Orizzonte degli Eventi - Ricerca Intervento sul benessere e la salubrità nelle organizzazioni del lavoro

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:



Albert  Einstein definiva l’orizzonte degli eventi come il luogo oltre il quale ogni oggetto finiva nella voragine gravitazionale del “buco nero” da  cui era originato.
Neanche la luce riesce ad uscire dalla gravità di questo corpo celeste.
Similmente è anche per lo stress. La condizione di disagio e sofferenza si avvicina piano, piano.
Alla fine un individuo si trova in una specie di “selva oscura” da cui non vede nessuna via d’uscita. Sono necessari, allora, lunghi periodi di terapia.
La nostra Associazione vuole evitare che le persone superino l’orizzonte degli eventi.
Offre, di conseguenza tutte le possibili attività preventive  per proteggere le persone da questo dannoso evento. Oggi più che mai il rischio psicosociale presente nei sistemi produttivi si è rafforzato e sono esponenzialmente aumentate le malattie di origine psicosomatica connesse con lo stress lavoro correlato.
Questa condizione di disagio è la preoccupazione più grande assieme ai rischi muscolo scheletrici dei Paesi dell’Unione Europea. L’Europa ha intenzione di affrontare questo difficile rischio anche attraverso libere iniziative di ricerca.
Molte cose sono state fatte, molte rimangono da fare.
Noi in qualità di “liberi” ricercatori abbiamo intenzione di offrire tutte le nostre competenze e il nostro contributo per ottenere il miglior risultato possibile attraverso interventi di sostegno all'individuo danneggiato dalle condizioni di disagio organizzativo del suo ambiente di lavoro, interventi di prevenzione e miglioramento del sistema organizzato per mezzo della costruzione di efficaci "sistemi di gestione" del rischio da stress-lavoro correlato e interventi di formazione attiva.


             

         Aiuta e diffondi ovunque la cultura della vita

 
Torna ai contenuti | Torna al menu